Logo Ancillotti® Motor Cycles
Ancillotti, il primo marchio italiano di bici iscritto al Registro Storico del MISE - Ancillotti, primo marchio storico di bici MTB - MTB Ancillotti: tutti i modelli - Ancillotti Bike - Ancillotti MTB - Ancillotti prototipo Scarab EVO - Ancillotti FRY - Ancillotti DownHill - Ancillotti FreeRide Ancillotti MTB Scarab - Ancillotti Scarab MTB - Ancillotti Scarab Evo29- Ancillotti Montain bike - Modelli Ancillotti - Ancillotti Scarab EVO

Ancillotti, il primo marchio italiano di bici iscritto al Registro Storico del MISE

Non tutte le biciclette possono vantarsi di appartenere al primo marchio di bici iscritto nel Registro Speciale dei Marchi Storici italiani di interesse nazionale, infatti in questo settore, Ancillotti è il primo in Italia, ad essere iscritto nel Registro Speciale dei Marchi Storici. D’altronde, il brand Ancillotti è uno di quelli che ha fatto la storia quando si parla di motociclette, motori e biciclette.

Oggi, forte di una lunga tradizione che dura da oltre 50 anni, è presente sul mercato con una linea di biciclette dal design innovativo, ma che evidenziano i punti di forza di questa azienda da sempre attenta ai dettagli.

Ancillotti, primo marchio storico di bici MTB

Ancillotti è uno dei più importanti marchi italiani ed è il primo tra tutti, nel settore delle biciclette, a essere presente nel Registro Speciale dei Marchi Storici di interesse nazionale.

Qui, infatti, è iscritto con il numero 29. Questo particolare elenco è stato istituito il 30 Aprile 2019, dal MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico. Nel 2021 nasce anche l’Associazione italiana marchi storici (Amsi) di cui fanno parte alcune grandi aziende come Inghirami, Conserve Italia, Antinori, Amaro Lucano 1894, Ekaf e Benetton, solo per citarne alcune, che sono tra gli 8 soci fondatori.

Far parte del Registro Speciale dei Marchi Storici di interesse nazionale non è per tutti: infatti l’appartenenza è riservata solo alle aziende che hanno dimostrato una realtà operativa con la stessa denominazione aziendale e lo stesso marchio almeno per 50 anni, proprio come Ancillotti.

Ancillotti, il primo marchio italiano di biciclette di interesse storico, inizia la sua grande avventura nel 1967. A Firenze, infatti, nasce la Ancillotti Meccanica da parte di Gualtiero che portò avanti una lunga tradizione ereditata dal padre. Sempre a Firenze, infatti, nel 1938 suo padre aveva fondato la prima officina “Specialità Moto” nel quartiere storico a San Frediano.

I primi interventi degni di nota che rappresentarono un successo rivoluzionario, soprattutto per quei tempi, furono realizzati sulle WLA, le famose moto Harley Davidson. In pratica, grazie a una geniale e innovativa intuizione di Ancillotti, il telaio rigido di quei modelli fu reso elastico, si parla della fine degli anni ’40.

Poi, successivamente, negli anni ’60, l’officina Ancillotti iniziò a interessarsi anche agli scooter dell’epoca, con le elaborazioni della famosa Lambretta Innocenti, simbolo di quell’epoca, che segnò il primo passo di un lungo percorso che vedrà la realizzazione di performanti moto da: Cross, Enduro, Competizione e Trial. Furono quasi 40.000 gli esemplari usciti dallo stabilimento “Ancillotti Motorcycles” di Sambuca Val di Pesa. Tra queste, bisogna citare sicuramente il modello Scarab, fiore all’occhiello di Casa Ancillotti.

La lavorazione di Ancillotti, e il suo tratto distintivo, era quello dell’artigianalità e dagli anni ’90 ad oggi si è concretizzato anche nella produzione di biciclette dal design particolare e all’avanguardia.

MTB Ancillotti: tutti i modelli

Le biciclette Ancillotti sono il risultato di un eccellente connubio: un design spiccatamente moderno e innovativo con una grande attenzione ai dettagli che si può trovare solo nelle produzioni artigianali Made in Italy.

Non è un caso, infatti, che Ancillotti è il primo brand di bici italiano ad essere iscritto nel Registro Speciale dei Marchi Storici di interesse nazionale istituito nel 2019 dal MISE, Ministero dello Sviluppo Economico.

Tra i modelli di biciclette Ancillotti più conosciuti: la DH Scarab, la Scarab Enduro, la Tomaso, la DHP Tomaso (Downhill), la DHY, la Fry, la Scarab EVO 29 ed ultima ma già vincitrice di un mondiale categoria donne il prototipo Scarab EVO 29 DH.

La Scarab Evo 29 è una versione moderna e aggiornata di una bici storica, la Scarab appunto, realizzata dal brand Ancillotti oltre 30 anni fa. Oggi, la bicicletta si presenta arricchita con nuove e interessanti features, tra cui le ruote da 29 pollici con angolo sterzo di 65°, in linea con la tradizione di Casa Ancillotti.